NATALE

 

OSCAR, ELFO PASTICCIONE

(Nuova Produzione)

La notte del 25 si avvicina e, nella casa di Babbo Natale, tutto sembrerebbe procedere normalmente. Sembra che, anche quest’anno, tutti i regali siano stati consegnati in tempo e che tutti i bambini possano vedere presto un loro piccolo desiderio esaudirsi. Sembra. Sì, perché, a ben vedere, ne manca uno!

Oscar, un elfo pasticcione e un po’ sbadato si è accorto troppo tardi che uno dei pacchetti è stato dimenticato nell’ufficio “Incartamento per regali con i fiocchi”.

“Tutti i bambini del mondo devono ricevere un bel dono con i fiocchi”, dice sempre Babbo Natale. Questa frase risuona nella mente del povero Oscar che, tanto rammaricato, deciderà di mettercela tutta per rimediare alla propria sbadataggine! Che cosa deciderà di fare, sarà ancora in tempo? Riuscirà a consegnare il regalo prima dell’alba? L’impresa sarà molto, molto difficile, dato che dal pacco manca addirittura…il biglietto! Senza un indirizzo e senza un nome, come farà?

Presto, bisogna fare presto”, continuerà a ripetersi l’elfetto: “Quando i bambini si sveglieranno il giorno di Natale, dovranno assolutamente trovare il regalo che hanno chiesto altrimenti penseranno che Babbo Natale si è dimenticato di loro, che cosa orribilmente impossibile!”

Con l’aiuto dei piccoli spettatori, la ricerca del destinatario misterioso avrà inizio e il finale sarà tutto da scoprire, tra risate ed eventi inaspettati.

L’attore/educatore accompagnerà i bambini in questa avventura fantastica interpretando tutti i personaggi che incontreranno durante il viaggio.

 

UN SOSTITUTO PER BABBO NATALE


Liberamente tratto da “Il mal di schiena di Babbo Natale ” di Giovanna Renzini

Babbo Natale viene colpiti con un fortissimo mal di schiena. Mancano pochi giorni al Natale! Teme di non riuscire a portare i doni ai suoi amati bambini e allora cerca un “sostituto”. Prova prima a chiedere aiuto alla Befana, ma non ottenendo nessun risultato, decide di mettere un’inserzione sul quotidiano più letto della Lapponia. All’annuncio rispondono tre bizzarri personaggi, nessuno dei quali sembra essere all’altezza del compito. Fallita anche questa idea Babbo Natale e’ disperato.

Saranno i bambini, con la loro tenerezza e semplicità, ad aiutare il caro amico a trovare una soluzione.

Un spettacolo comico ma nello stesso tempo delicato e dolce che mette in luce i buoni sentimenti che solo i piccoli riescono ancora a farci assaporare.

Un attore/educatore con grande maestria interpreterà sia la figura di Babbo Natale che quella dei 3 personaggi candidati. Coprotagonisti saranno i piccoli spettatori che per magia si trasformeranno negli elfi amici di Babbo Natale.

 

AAA… CERCASI BABBO NATALE!


Stanco di ascoltare i capricci dei bambini, un re decide di cacciare Babbo Natale dal suo regno: finirà in esilio e i bambini non riceveranno alcun regalo.

Disperati e confusi, i bambini chiederanno aiuto alla loro insegnante, la maestra Teresina. Dotata di poteri magici, la maestra partirà con la classe in un viaggio avventuroso lungo i 5 continenti della terra alla ricerca del Babbo Natale scomparso. L’intento sarà quello di far capire ai suoi amati alunni il motivo di quella strana decisione del re.

Il viaggio sarà dunque l’occasione per scoprire mondi diversi, rendersi conto che la festa del Natale non è così scontata, che esistono posti e luoghi dove si gioca in maniera diversa e, a volte, purtroppo, non si gioca affatto.

Un’educatrice-attrice, nei panni della maestra Teresina, condurrà i bimbi in questo incontro fantastico, in cui oggetti semplici come cappelli, scarpe, guanti, diventeranno i personaggi della storia.

Un viaggio alla riscoperta di un modo semplice di giocare, lontano dai dettami del consumismo sfrenato dei giorni nostri, in cui esiste una sola protagonista, la “fantasia”.

 

LA BEFANA SMEMORATA


Liberamente tratto da “La Freccia Azzurra” di Gianni Rodari

Stanca e delusa da una vita dedicata al servizio della Befana, la scopa volante si ribella e decide di ammutinarsi relegando apparentemente la vecchina in uno stato di confusione mentale. Questa volta i regali del 6 gennaio verranno consegnati solo a bambini ricchi e facoltosi accontentati nelle loro richieste solo in cambio di laute mance. Con i soldi ricavati, la scopa intende cambiar vita e volare verso il successo e la notorietà.

Preoccupati dall’evolversi degli eventi, i giocattoli esposti nella bottega della Befana decidono di fuggire a bordo di un bizzarro aeroplanino, il Jumbo Mambo. L’ aereo decolla la notte dell’Epifania, la destinazione è quella decisa dalla Befana. Tutti i bambini del mondo dovranno avere i loro regali, senza alcuna distinzione. La missione si concluderà con successo e la scopa verrà smascherata.

Colorato, fantasioso, comico e romantico, lo spettacolo vedrà quali interpreti un educatore-attore e delle calze-burattini e coinvolgerà i bambini grazie a canzoni, filastrocche e interazioni di vario genere. Un susseguirsi di avventure e colpi di scena che vedranno come protagonisti i giocattoli.

Nonostante la vena allegra e giocosa che caratterizza l’intero spettacolo, i temi trattati aiuteranno i bambini a riflettere sull’amicizia e la lealtà. Tutto ciò sarà possibile grazie all’aiuto dei piccoli spettatori, che verranno sempre coinvolti come assoluti co-protagonisti. Alla fine tutto sarà risolto e la Befana arriverà a salutare i bambini e donare loro il primo dolcino del Natale.

 

BABBO NATALE EXPRESS


Ovvero il vero viaggio di babbo Natale dalla Lapponia in canzonette

Vi siete mai chiesti come fa Babbo Natale a recapitare puntualmente ogni anno i regali a tutti i bambini del mondo? Che giro compie? Li consegna prima a Helsinki o a Caltanissetta? Come fa a entrare nelle case senza il camino? Le renne hanno il navigatore? La Befana lo aiuta o è in competizione? È’ mai successo che abbia sbagliato a portare un regalo? Quelli dei centri commerciali sono Babbi Natali veri o abusivi? E i bambini? Tutti lo amano? O qualcuno lo adula solo per ottenere i doni? In questo spettacolo troverete le risposte ai tanti (punti) interrogativi che affollano la figura di Babbo Natale e del suo incredibile viaggio.

Due attori/musicisti/ cantanti si trasformeranno in buffi personaggi che attraverso le ali di varie canzoncine vi trasporteranno in una bizzarra atmosfera natalizia.

 

Per info costi e disponibilità

06.45494308 – 06.45497447
info@gattaturchina.it